1

2

en it fr de ru

Zuppa di lenticchie, cavolo nero e baccalà

Ingredienti:

Lenticchie Verdi di Castelluccio
Baccalà
Trito di Sedano
Cavolo Nero
Curry
Carota
Cipolla
Aglio
Peperoncino
Prezzemolo
Germogli
Sale
Olio EVO

Nel tegame andiamo a mettere un goccio di olio extravergine di oliva, lo scaldiamo e aggiungiamo sedano, carote e cipolle a dadini, uno spicchio d'aglio in camicia schiacciato (che poi toglieremo) e se ci piace un po’ di peperoncino.
Lasciamo soffriggere le verdure dopodiché andremo ad aggiungere le lenticchie verdi di Castelluccio. Non dobbiamo metterle a bagno prima perché sono lenticchie di ottima qualità, fresche e con la pelle molto sottile, quindi le metteremo direttamente nel soffritto. Le riscaldiamo insieme alle verdure e aggiungiamo il curry a piacimento secondo i nostri gusti, e bagniamo con del brodo vegetale.

Continuiamo la cottura per circa 40 minuti, così che le lenticchie continuino la loro cottura e iniziamo la preparazione del pesce. In una padella antiaderente versiamo un filo di olio e adagiamo il trancio di baccalà dalla parte della pelle, non servirà salarlo perché comunque il baccalà è un pesce che è già stato salato e poi nella stessa padella metteremo il cavolo nero precedentemente salto e sbianchito in acqua, cioè bollito per pochi minuti e poi raffreddato.

Quando il pesce ha preso un po' di calore lo giriamo e finiamo la cottura in forno per 4 o 5 minuti, trascorsi i quali tiriamo il pesce dal forno: basta veramente pochissimo tempo, deve solo prendere calore.

In un piatto fondo andiamo a mettere la nostra zuppetta di lenticchie, nel mezzo ci adagiamo il cavolo nero un po’ nel sugo del pesce, poi il nostro trancio di baccalà e finiamo il piatto con un po' di freschezza aggiungendo i germoglia di porri e barbabietola.

E’ così conclusa la zuppetta di lenticchie profumate al curry, cavolo nero e baccalà.